Crea sito

Splitting Up

Il progetto, prevede la distribuzione degli spazi, nel rispetto delle metrature di legge, nel modo più fluido possibile, riducendo al minimo spazi di solo transito e distribuzione. A tal proposito, gli ingressi di entrambi gli appartamenti, sono dotati di ampi spazi contenitori, dedicati sia al deposito di copriabito e giacconi, sia allo “stoccaggio” di eventuali outfit sportivi che dei cambi stagione. Nel bilocale, il disimpegno verso la seconda camera ospiterà un piccolo spazio lavanderia, con lavatrice all’interno di un ripostiglio. Nel trilocale invece, il disimpegno verso la zona notte ospiterà un mobile basso per evitare di restringere troppo lo spazio con sensazione claustrofobica.

La caratteristica “scenografica” del bilocale è rappresentata dall’ingresso con percorso tra le due pareti curve della camera padronale e della cucina, realizzate in tal modo per ottenere uno spazio cucina con sensazione di open space, ma eventualmente chiudibile come da richiesta della committenza. La cucina può così godere dell’illuminazione naturale attraverso la grande apertura ma può essere chiusa con la grande porta a vetri scorrevole, realizzata con pannelli incernierati per permettere il percorso curvo a filo parete. L’ingresso a sua volta risulterà un percorso fluido, con allo stesso tempo la caratteristica di celare la vista sugli spazi living dalla porta d’entrata.

La parete curva interna alla camera verrà attrezzate con la testiera letto, realizzata su misura e eventualmente utilizzabile come ulteriore spazio contenitore. La camera padronale sarà provvista di bagno dedicato con doccia e piano lavabo sagomati ad hoc.

La ex veranda costituirà un salottino privato ad uso esclusivo della camera padronale. Il trilocale , con un ingresso dotato di ampia cabina armadio, avrà invece la caratteristica ad effetto nella cucina racchiusa in un box vetrato dal sapore industriale, che permetterà una continuità visiva in tutto lo spazio living ma consentirà comunque un isolamento da odori di preparazione dei cibi.

Il percorso verso la zona notte, costeggiato da una ampia libreria a tutta altezza, ci porta ad accedere ad un disimpegno che conduce ad un bagno, una camera da letto matrimoniale e alla camera padronale, con bagno dedicato e armadio a muro che funge da schermo per la zona letto.

L’appartamento è completato da uno studio/camera degli ospiti.



I commenti sono chiusi.